Fandom

Dragonball AF Wiki

Søren Kierk Teirimentenpibosshi Egaard

1 143pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Søren Kierk Teirimentenpibosshi Egaard, all'anagrafe Søren Kierk, è un rinomato filosofo nativo di Cato Neimoidianimarca nato il 5 Maggio 662. Attualmente risiede alla corte del Re della Galassia sul pianeta Octo ed è sposato con Iarth Teirimentenpibosshi Egaard, dalla quale nel 719 ha avuto un figlio, Jaco.

Vicende Biografiche Modifica

Søren Kierk nasce da una famiglia di Teologi Spaziali e Pastafarianisti il 5 Maggio 662 nella capitale di Cato Neimoidianimarca, Zarranhaghen. Nel 689 si laurea insultando ogni singolo filosofo del passato e passa l'esame con 118 e lode, stabilendo un vero e proprio record. Negli anni successivi viaggia molto per la Via Lattea e incontra l'imperatore Freezer, che manda a monte il suo primo fidanzamento con Reginetta Orusen giusto perché Cato Neimoidianimarca aveva rifiutato entrare nel CommonFriezaWealth. Deluso dai suoi viaggi si stabilisce ad Orsopoli, sul pianeta Rebiemekapa, e segue alcune lezioni di altri filosofi che a nessuno fregano. Diventa pieno di angoscia, timore, tremore, disperazione, sifilide, hamburger e viene operato ad un rene, ma nel 715 conosce Iarth Teirimentenpibosshi Egaard, con la quale si fidanzerà e si sposerà nell'aprile 717. Nel 719 nasce il loro figlio Jaco, che entrerà a far parte della pattuglia galattica: è proprio il padre a consigliargli di tenere il nome materno per non venire disturbato dai paparazzi e dai redattori di SpaceFocus. Dal 755 risiede su Octo nel palazzo del Re della Galassia insieme alla moglie come consulente del Re della Galassia e continua a pubblicare opere di incredibile rilevanza.

Opere e Pensiero Modifica

Søren Kierk sta simpatico a tutti perché comincia ogni singola opera che sforna con una lunghissima dissertazione in cui insulta Hegel dal momento che è reale e razionale e quindi anche insultabile razionalmente. Nella sua magnifica e onirica opera "O questo o l'altro, vedi un po' tu" spiega che esistono principalmente tre tipi di persone. Vediamole insieme.

Gli estetisti sono la prima categoria, capitalisti che lucrano dicendo che tutti sono brutti ma loro hanno la soluzione. Emblema di questo dilemma è don Cooler, protagonista immaginario dell'opera lirica di Giovanni Amedeo Mozzarello. Don Cooler voleva un mondo perfetto, luminoso e libero da fratelli minori che non sanno che vino bere dopo aver sterminato una razza. Il piano è destinato a fallire perché non ha alcun senso di esistere, il cosiddetto dramma "Filler-ToeiAnimation" che non porta da nessuna parte.

Gli Etilisti scelgono consapevolmente la disperazione e la ricerca della soluzione nell'alcool. Rimangono liberi, senza vincoli e fedeli a loro stessi. E alla bottiglia. Emblema di questo è Broly, un personaggio che non esiste ma che Søren Kierk inventa per spiegare questo dramma. Speriamo che nessuno nell'universo ci faccia un film. O due. Ma per favore manco tre. Alla fine però anche una persona limitata come Broly capisce di non essere abbastanza e si pente di esistere, riconoscendo quanto poco abbia senso la propria esistenza.

Nell'opera "Timore e Kienzan" dice che l'unica soluzione è la vita del moralista, del vecchio che guarda i cantieri spaziali e dice in continuazione "Ai miei tempi così non si faceva", paradosso e scandaloso credere del finito nell'infinito. Emblema in questo caso è Garmek, un genio.

Poteri Modifica

Dopo la nascita di Jaco, Søren Kierk scopre di essere sensibile alla Forza e comincia a fare varie ricerce sui midi-chlorian, visto che facendo il filosofo la pagnotta a casa non la porti. Un giorno incontra Jar-Jar, un gungan di Naboo, ma per sbaglio lo uccide e i locali lo onorano come eroe e cambiano il nome del pianeta su cui si trovava in Søren giusto per onorarlo. Il cugino di Jar-Jar, Jar-Jar Abrams lo trova e vuole assassinarlo, ma Søren Kierk lo strangola con la forza. Le ultime parole di Abrams:

Mi dispiace, Luke non se ne è mai andato. Ho mentito a tutti. Bleeeehhh--- (muore)
Giorgio Luca, ministro galattico della Cultura, fa entrare nel ministero Søren Kierk per poter collaborare con lui e insegnargli a controllare la Forza. Fatto sta che ora Søren Kierk è un maestro Jedi. Dopo l'ennesima risurrezione di Oreochimaru è costretto a rinchiuderlo nel manicomio di Arkham, sul pianeta di Gotham. Nonostante l'età, Søren Kierk ha imparato il Bukujutsu e sa volare come praticamente chiunque nell'universo, escludendo quella razza insulsa che abita la Terra. Dopo un po conosce anche l'anziana Pinmg, che essendo una Saiyan è tipo super-longeva. Inoltre Pinmg è una Jedi, cosa che capita molto bene e diventano compagni di banco. Ha recentemente imparato ad usare il Kikoho e il Gomu-Gomu-Dragon-Fist.



Rivelazione Shockante Modifica

Fino a quando la sua esistenza non viene smentita dal dio Akira Toriyama NON è una fan art e il suo livello di combattimento è infinito, visto che la forza non ha limiti.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso